"FONDAZIONE E. MUNER DE GIUDICI"

Azienda Pubblica per i Servizi alla Persona

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Responsabile del Governo Assistenziale

Il Responsabile dell’Area,   assicura la funzione di governo assistenziale prevista dal  “Regolamento per la riqualificazione delle strutture residenziali per anziani”  di cui al DGR 156 dd 25/1/2008 e s.m.e.i.

Competono  al Responsabile del Governo assistenziale i seguenti compiti e funzioni, peraltro non esaustivi:

1-    Coordinamento e  controllo delle risorse umane e delle risorse materiali affidate all’Area

2-    Proporre iniziative riferite alla propria Area, nonché  individua e/o propone gli obiettivi strategici annuali, anche al fine dell’individuazione degli obiettivi da legare al sistema premiante ai sensi del D. Lgs. 150/2009  ;

3-    Avocare a sé funzioni dei propri sottoposti, se e quando lo ritiene opportuno;

4-    Attivare collaborazioni con enti sanitari, sociali e formativi;

5-    Proporre al Direttore Generale eventuali modifiche alla dotazione organica al fine di conseguire miglioramenti dei servizi;

6-    Proporre modifiche organizzative riguardanti i singoli nuclei della struttura residenziale, il Centro diurno o Semiresidenziale per malati di Alzheimer, sempre al fine del miglioramento dei servizi all’utenza;

7-    Tenere i contatti con gli ospiti ed i familiari degli ospiti,  per gli aspetti sanitari ed alberghieri delle persone ospitate;

8-    Convocare e coordinare  le riunioni di PAI, da svolgersi, di norma, almeno ogni 15 giorni;

9-    Convocare e coordina  le riunioni di PAI, straordinarie, su richiesta del servizio di fisioterapia o per la rivalutazione dei casi per modifiche della situazione assistenziale;

10- Convocare le riunioni  con ditta la affidataria dei servizi di assistenza agli ospiti dei Nuclei 2 e 3,  nei rispetti del Capitolato Speciale per l’affidamento dei servizi, al fine di pianificare, controllare e garantire quanto indicato nel Capitolato e l’uniformità dell’erogazione dei servizi in tutta la struttura ;

11- Predisporre la turistica del personale dell’Ente operante nei nuclei 1 e 4 e provvedere a rivedere i turni in caso di assenza impreviste;

12- Applicare i Piani di Emergenza, nei casi di assenze per malattia o infortuni improvvisi;

13- Provvedere alla verifica ed al controllo del Piano di Autocontrollo HACCP

14- Programma, coordina e favorisce le attività di supporto e consulenza agli operatori ed infermieri, da parte del personale fisioterapista

15- Coordina e promuove la realizzazione dei piani di formazione delle figure appartenenti all’area.